giovedì 7 maggio 2009

Pasta fresca di primavera

In tre .... per un primo!

Eh già con un titolo così non si può che essere incuriositi...
L'altro giorno sono andata in un negozio di prodotti naturali, entrando ti viene voglia di comprare tutto e ti coglie di improvviso una mania di salutarismo e di cucinare sempre con prodotti biologici.
Beh ho preso la cerma di nocciole, consigliatami da Elga, ho sbirciato nell'angolo etnico, tra alghe, cime di piante strane, cous cous, salse messicane, fagioli neri, riso per il sushi, e credetemi ho comprato tutto .... chissà un giorno farò un post sull'etnico e vi dirò che era tutto veramente buono ... speriamo!!!
Poi ho guardato tra le farine e ho preso quella di farro chissà per un bel piatto di pasta fresca deve essere prorio buona e poi profuma tanto di primavera!

Tornando a casa qualche idea mi balza nella testa e al mercato compro 2/3 zucchine di quelle piccole e sode, un pò di fiori di zucca, 1 melanzana lunga, 1 mazzetto di asparagi sottili, .... torno a casa soddisfatta e penso che le tagliatelle siano la scelta giusta....

Bene ... ma perchè non colpire con un pò di originalità? allora facciamo tre paste diverse....


Pasta fresca rossa
2 uova
farina q.b.
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

Pasta fresca con un tocco di verde
2 uova
farina q.b.
un bel mazzetto di basilico
olio

Pasta fresca allo zafferano
2 uova
farina q.b.
pistilli di zafferano

Bene facciamo le nostre tre sfoglie e


pasta al basilico
3 impasti per pasta fresca

creiamo le nostre tagliatelle di tre colori.


taglaitelle 3 impastitaglaitelle 3 impasti 2

Allora prendiamo gli ingredienti e prepariamo il sugo. Rosoliamo in un filo d'olio una cipolla e uno scalogno tritati fini, uniamo gli asparagi tagliati a becco di flauto, facciamo stufare con un goccio di brodo vegetale. A metà cottura aggiungiamo un paio di fette di prosciutto crudo tritato finemente al mixer. Uniamo zucchine e melanzane tagliate a julienne e lasciamo cuocere; alla fine uniamo i fiori di zucca, eliminando il cuore, copriamo con un coperchio e speniamo subito, si appassiranno con il calore della padella.
Scoliamo la pasta precedentemente salata e uniamo al sugo, tiriamo la pasta con un pò di buon olio extravergine di oliva, un pò di parmiggiano e ..... buon primo a tutti!!!

taglaitelle 3 colori

4 sapori:

Giò ha detto...

una vera massaia pastaiola!ottima scelta il farro per le tagliatelle..e che dire del tocco magico dei cuori dei fiori di zucca come decorazione? brava!

ricettina ha detto...

Fantastiche le tagliatelle di 3 colori, bravissima!!!

Elga ha detto...

Eli, è meraviglioso questo piatto di pasta, complimenti!

Elisa80 ha detto...

Giò: grazie mille cara, non ho resistito alla tentazione di quei bei fiori!!!

Ricettina: grazie come stai? giusto per cambiare i 3 colori mi parevano perfetti!!!

Elga: grazie cara a presto!!!

Blog Widget by LinkWithin