mercoledì 27 maggio 2009

MELANZANE SOTT'OLIO

Dentro al vasetto .... melanzane della nonna.

Ho sempre vissuto in casa con i miei genitori, mio fratello e la mia nonna materna. Quando i miei erano a lavorare era mia nonna che si occupava di noi, ci portava a scuola, ci preparava il pranzo e ci faceva compagnia nel pomeriggio; penso che anche oggi la presenza dei nonni sia di fondamentale importanza nell'educazione dei bambini.
Quante buone cose ci preparava, tanti piatti della tradizione, ma preparati con cura, anche perchè come mi racconta sempre mia mamma, mio nonno che lavorava nell'aeronautica, era solito portare a casa gente importante suoi superiori e mia nonna si dilettava in cucina.
Adesso penso che sia un peccato che non abbia mai scritto niente delle sue ricette, ma soprattutto rimpiango di non averle mai chiesto di raccontarmi dei suoi piatti, non so forse pensavo di poterlo fare un giorno, ma adesso non è più possibile, lei è in una casa di riposo e purtroppo non si ricorda niente a mala pena ci riconosce ...... solo adesso penso sia veramente una perdita importante, un momento di scambio tra generazioni che purtroppo non ci sarà mai.

I piatti che mi ricodo benissimo sono le sue lasagne, la maccheroni pasticciati, la carne alla pizzaiola, le polpettine in umido, le fette biscottate nel brodo coperte da tanto parmiggiano, ..... ma sono anche tante le cose che mia mamma mi racconta che la nonna cucinava, e proprio oggi ho preparato una delle sue ricette.


Melanzane sott'olio della nonna

Ingredienti:
2 melanzane lunghe
1 corona di aglio
alcune foglie di menta
olio extravergine di oliva
aceto di vino bianco

Affettare le melanzane grosse un dito e tuffarle per pochi minuti in acqua e aceto.


melanzane fette melanzane in acqua e aceto

Scolarle una ad una e tamponarle premendole con carta assorbente.
Tagliare a fette gli spicchi di aglio, e una volta che le melanzane sono fredde, prendere un vasetto, iniziare a riempirlo: uno strato di melanzane, le fettine di aglio, foglioline di menta, così via fino a riempimento.

melanzane con aglio e menta

Riempire fino all'orlo di olio.

melanzane con aglio e menta2



melanzane con aglio e menta3


Poi coprire il vasetto con il tappo, coprirlo con carta per poterlo poi regalare.
Io lo lascerò nel frigo a riposare almeno una ventina di giorni, in modo che le melanzane assorbano tutto il sapore dell'aglio e della menta.

melanzane con aglio e menta4

Se le farete e vi piacciono ditemelo, ne sarò felice. Mia mamma mi dice che lei le ha sempre mangiate accompagnate ai bolliti .... proveremo.

Con questa ricetta partecipo al concorso "Sotto vetro" di Virginia partecipate in tanti, fate in fretta c'è tempo solo fino al 31 maggio.



Logo concorso








7 sapori:

Elga ha detto...

A parte ch il log in questa veste è bellissimo, ma fose te l avevo già detto..queste melazane sanno proridi buono, soprattutto accompagnate alle tue parole che mi hanno fatto venire la pelle d'oca

Virginia ha detto...

Devo dire che di melanzane ne ho ricevute tante per il concorso, ma tutte hanno la loro storia e le proprie peculiarissime caratteristiche. TI ringrazio tanto per la partecipazione!

Elisa80 ha detto...

Virginia: Grazie aspetto con attesa la fine del cocorso Grazie a te ciao

Elga: grazie cara

pagnottella ha detto...

Premio :-)

paola ha detto...

ciao Elisa arrivo al tuo blog da quello di semi di papavero.
trovo che questa ricette per delle melanzane sia semplice e fantastica e sicuramente la proverò.
Il tuo blog è molto carino e passerò a trovarti ancora.
buona giornata
Paola

Elisa80 ha detto...

Grazie pagnottella vengo a vedere sono emozionata!!!!

Ti aspetto Paola, sono content che ti piaccia il blog a presto

Elisa80

paola ha detto...

ciao Elisa....ho copiato i tuoi muffin alla banana e ho fatto un post linkando il tuo blog.
un abbraccio :0)

Blog Widget by LinkWithin