mercoledì 8 aprile 2009

Riflessioni

La terra trema .... una tragedia immane!!!

abruzzo


Ho aspettato a parlare sul mio blog di questa tremenda catastrofe, perchè dopo tutta la confusione era il momento di riflettere, di pensare, di ascoltare, di condividere per quanto possibile, ..... e adesso dopo quasi 72 h dall'inizio delle prime scosse purtroppo contiamo i danni e piangiamo le vittime...
Riporto dai siti internet:

"L’AQUILA, 8 APRILE 2009 - Trema ancora la terra a L’Aquila e negli altri comuni dell’Abruzzo colpiti dal terremoto. A due giorni dal sisma che ha portato morte e distruzione, altre forti scosse hanno fatto vibrare nella tarda serata di ieri L’Aquila; la più forte alle 19.47 con magnitudo 5.3, la seconda per intensità dopo i 5.8 di lunedì notte. Ma poi i movimenti della terra sono proseguiti, con altre scosse di 4.2 e 3.7 Richter, poco dopo le 23.30.
È stato di nuovo panico, con crolli ulteriori, e nuvole di polvere che hanno investito i soccorritori, che continuano a scavare tra le macerie. Fortunatamente non si sono registrati nuovi feriti. Un’angoscia senza fine però per gli sfollati, circa 25.000, in gran parte ospitati nelle tendopoli intorno al capoluogo. Sale intanto, com’era previsto, il numero dei morti: l’ultimo bilancio fornito dal centro di coordinamento dei soccorsi parla di 235 vittime (39 nel solo paese di Onna), un migliaio i feriti. Il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, è tornato ieri per il secondo giorno consecutivo a L’Aquila. Le operazioni per cercare altri superstiti sotto le case crollate, ha annunciato il premier, dureranno «altre 48 ore» (da ieri), quando vi sarà la certezza che non ci può essere nessuna possibilità di trovare persone vive. Un altro miracolo tuttavia è avvenuto proprio ieri sera, quando i vigili del fuoco hanno estratto viva dalle macerie dopo 42 ore Eleonora Calesini, una ragazza di 20 anni di Mondaino (Rimini) che era rimasta sotto i detriti di una palazzina crollata nei pressi del centro storico dell’Aquila, Villa Gioia. (ANSA)."


Mentre come possiamo vedere c'è tanta diperazione, le speranze di trovare qualcuno ancora vivo sono accese, sarà sempre più difficile, ma speriamo tutti e tutti con il cuore siamo in abruzzo.
AIUTIAMO, AIUTAMOLI, AIUTATELI, .... questi sono appelli importanti a cui tutti dobbiamo rispondere, ognuno in base alle proprie necessità, come qui di seguito descritto:


Coordinamento volontari. Le associazioni di volontariato o i singoli volontari interessati a mettersi a disposizione per l'emergenza terremoto possono contattare il Centro operativo della Protezione Civile presso la Prefettura di Pescara, telefonando allo 0852057631.

Donazioni tramite le banche. La Confederazione delle Misericordie ha avviato una raccolta di fondi con un conto corrente appositamente aperto presso il Monte dei Paschi di Siena, agenzia 6 di Firenze. Il codice Iban per effettuare il versamento è IT03 Y010 3002 8060 0000 5000 036.
Intesa-San Paolo, ABI 3069, CAB 05061, conto corrente n. 1000/144, intestato a: "Un aiuto subito – Terremoto dell’Abruzzo". Cod. IBAN: IT 03 B 03069 05061 100000000144.
Banca TERCAS SPA "Raccolta fondi pro terremotati d'Abruzzo" Codice Iban: IT 48 L 06060 15300 CC 090....

Donazioni alla Croce Rossa Italiana. Per effettuare donazioni alla Croce Rossa Italiana si possono utilizzare: il Conto corrente bancario C/C n. 218020 presso Banca Nazionale del Lavoro-Filiale di Roma Bissolati - Tesoreria - via San Nicola da Tolentino 67 - Roma, intestato a Croce Rossa Italiana via Toscana 12 - 00187 Roma, codice Iban IT66 - C010 0503 3820 0000 0218020, causale pro terremoto Abruzzo; il Conto corrente postale n. 300004 intestato a Croce Rossa Italiana via Toscana 12 - 00187 Roma, codice Iban IT24 - X076 0103 2000 0000 0300 004, causale pro terremoto Abruzzo. E' anche possibile effettuare dei versamenti online, attraverso il sito web della Cri.

Versamenti con le carte di credito. Per le persone che volessero contribuire con le proprie carte di credito (CartaSì, MasterCard, Visa, American Express) possono chiamare al numero verde di Cartasì: 800 317800 dall'Italia e 02 34980235 dall’estero, e poi tenere la carta di credito a portata di mano e seguire le istruzioni del sistema.

Manda un sms al 48580 da Tim, Vodafone, Wind, 3Italia e Fastweb. Le quattro compagnie telefoniche d'intesa con il Dipartimento della Protezione Civile hanno attivato la numerazione 48580 per raccogliere fondi a favore delle popolazioni terremotate. Il valore dell'sms è di 1 euro, mentre da domani sarà possibile effettuare una donazione di 2 euro digitando lo stesso numero dal telefono fisso. Per i clienti Fastweb la chiamata è già attiva dalla telefonia fissa e si possono già donare 2 euro. Purtroppo il piano di numerazione nazionale permette di usare numeri molto simili sia per meritevoli operazioni benefiche, sia per attivare servizi ludici molto meno nobili e spesso erogati dagli operatori con modalita' truffaldine. Occorre quindi fare attenzione nella digitazione del numero.

L'aiuto di Poste Italiane. Per contribuire all'azione di soccorso a favore delle comunità terremotate, il gestore telefonico PosteMobile ha attivato il numero di solidarietà 377.2048580. Tutti i clienti PosteMobile possono donare 1 euro inviando un sms a questo numero speciale. I clienti che hanno associato alla propria sim Poste Mobile un conto corrente Bancoposta o una carta prepagata Postepay possono donare qualunque importo accedendo ai servizi Semplifica tramite il menù della propria scheda sim, selezionando lo strumento di pagamento associato (Conto Corrente o PostePay) ed effettuando un postagiro al conto corrente postale numero 10 40 0000, oppure effettuando una ricarica sul numero speciale 377.2048580.

Sindacati uniti per l'Abruzzo. Cgil, Cisl e Uil hanno aperto il conto corrente bancario n. 12.000 intestato "CGIL CISL UIL terremoto Abruzzo 2009" presso UGF Banca, filiale 157 Roma , con codice IBAN IT23WW0312705011CC1570012000, sul quale far confluire la raccolta, che costituirà un fondo da utilizzare per affrontare i gravi problemi relativi alla ricostruzione.

Unità di crisi della Coldiretti. L'unità di crisi della Coldiretti sta coordinando le iniziative di solidarietà che si sono messe in moto in tutte le sedi della maggiore organizzazione agricola italiana con la spedizione di prodotti di prima necessità. A tal fine è stata aperta la casella di posta elettronica sisma.abruzzo@coldiretti.it dove possono essere veicolate le informazioni in merito alle offerte di aiuto per i prodotti alimentari alle persone ed alle aziende agricole colpite dal disastroso sisma.


All'asta la maglia dei calciatori della Roma. L'ufficio stampa della società giallorossa ha messo a disposizione del programma radiofonico Te La Do Io Tokyo (Centro Suono Sport 101.5) le loro maglie autografate per un'asta di beneficenza. I fondi raccolti dalla trasmissione serviranno per l'acquisto di due camper da riempire di aiuti e donare agli abitanti di Onna. Già dopo un'ora dal lancio dell'iniziativa è stata raggiunta la cifra per uno dei mezzi.

Il contributo dell'Università. Per versare il proprio contributo la CRUI ha aperto un apposito conto. Si chiama UNIVERSITÀ EMERGENZA TERREMOTO e l'IBAN è IT 80 V 03226 03203 000500074995.

La musica per l'Abruzzo. Anche il mondo della musica ha iniziato a mobilitarsi offrendo un sostegno economico all'Abruzzo. Un concerto per i terremotati. L'idea è partita Franz Di Cioccio, leader e cantante della Premiata Forneria Marconi di origine abruzzese, che ha lanciato un appello ai suoi colleghi per partecipare a un concerto di raccolta fondi da destinare alle famiglie più colpite: «So che la tenacia che sento nello spirito della mia terra ha solo bisogno di essere accompagnata da un gesto di solidarietà, che faccia sentire alla popolazione che non è sola con la sua disperazione. Aiutatemi ad aiutarli». Intanto Biagio Antonacci ha devoluto l'intero incasso del concerto di ieri sera al Palalottomatica di Roma.

La raccolta di Sky. Tutti i telespettatori e gli utenti del sito SKY.it sono invitati a dare il loro aiuto concreto versando il loro contributo sul numero speciale di conto corrente denominato Sky per l'Abruzzo: Codice Iban: IT 22 O 03226 01606 000500074972.

La solidarietà è iniziata poche ore dopo l'inizio della catastrofe, anche con gesti bellissimi e mi sono sentita orgogliosa di essere italiana, ma purtroppo mi sono risvegliata oggi dal sogno e ho messo da parte l'orgoglio quando ho saputo che alcuni sciacalli stanno facendo raccolte benefiche FALSE, con loghi della protezione civile FALSI e rimango profondamente indignata .... così in basso non si poteva cadere .....
AIUTATELI in modo sicuro, con fonti ufficiali, non sprecate gli aiuti, non diamola vinta a persone così ignobili!!!


4 sapori:

NIGHTFAIRY ha detto...

E' terribile..

Ti auguro una serena Pasqua, anche se suona male dopo quello che é successo..un bacio!

Elisa80 ha detto...

Grazie cara Night, speriamo che anche per gli abitanti dell'Abruzzo ci sia un pò di serenità! Baci a te e grazie

Anonimo ha detto...

che meraviglia chef...sai a pasquetta mi sono dedicato ad una zuppa di arzilla del mediterraneo con cime di broccoli romani...in bocca è esploso tutta la potenza sapida del mare...che delizia...a volte mi chiedo se le nuove frontiere "futuriste" del cucinare rappresentano i stessi gusti e potenzialità
www.chefmarco.splinder.com

Anonimo ha detto...

CHIEDO SCUSA IL COMMENTO ERA PER IL POST SUL PESCE
WWW.CHEFMARCO.SPLINDER.COM

Blog Widget by LinkWithin